PENA DI SORTE – IL LABIRINTO (prima parte)

Dopo un lungo periodo di proteste con annessi cortei, esacerbanti polemiche, pressioni sia da parte di numerosi stati del mondo che da organizzazioni dei diritti umani molto influenti, in Rombidianan venne abolita la pena di morte. La notizia quando divenne ufficiale generò feste in piazza, urla di giubilo, pianti di gioia ecc...Insomma ci si trovava... Continue Reading →

L’INTUIZIONE SCONCERTANTE ED UTILE DEL SOLDATO KORAL74

L'estate dopo la maturità fu molto lunga ed intensa sotto svariati punti di vista. Una parte di questa intensità venne occupata con grande merito dal soldato KORAL74. Quell'uomo rese quell'estate indimenticabile, la movida notturna cittadina si inchinava dinnanzi alla sua musica innovativa che fotteva dolcemente il cervello ed il corpo, quest'ultimo sempre in preda a... Continue Reading →

LA VIOLENZA GENTILE

La giornata di lavoro era finita. Adanira lasciò la sua postazione e stanca morta uscì per ritornare a casa dove l'attendeva il lavoro domestico. Era una operatrice call center di un' importante azienda di telefonia cellulare e fissa. Non era da molto lì ma la sua personale percezione del tempo diceva il contrario, forse perché... Continue Reading →

INCONTRO ALL’ALBA

Faceva insolitamente freddo quel giorno, pur essendo una primavera pronta a lasciar spazio alla torrida ed infernale estate. Chen doveva sbrigare delle faccende urgenti. Mi chiese se potevo accompagnarlo. Accettai siccome la cosa non sarebbe dovuta andare per le lunghe. Ci avviammo all'alba verso il luogo designato. Il sole stava nascendo e gradualmente illuminò l'edificio... Continue Reading →

IL FUGGITIVO (DEAD OR ALIVE)

Prese quello che doveva prendere ed iniziò a correre a più non posso. Dietro di lui si udivano urla e qualche insulto. Ma lui non gli prestò la minima attenzione. L'unica cosa da fare era correre ininterrottamente. Iniziò a piovigginare. L'acqua bagnò la sua fronte imperlata di sudore, si voltò e vide che lo stavano... Continue Reading →

IL GIOCO

Massimo entrò nella sala giochi immersa nel fumo. In quel momento i suoi amici erano impegnati in una partita a biliardo. Si trovavano alla resa dei conti. Si avvertiva nell'aria che il prossimo colpo sarebbe stato quello decisivo. Il giocatore colpì con la stecca la pallina bianca. Colpo prepotente ma inutile e dannoso per il... Continue Reading →

LA STORIA DI GIUSEPPE E MIROSLAW

Conobbi Giuseppe in una notte d'estate. Stavo andando a casa quando lo vidi accendersi una Pall Mall. Gli chiesi gentilmente una sigaretta, lui me la diede ed iniziammo a parlare. Mentre mi raccontava la storia della sua vita, mi vennero in mente tutte le volte che l'avevo incontrato per strada con la sua chitarra mentre... Continue Reading →

IL SANGUE RENDE LIBERI

La suoneria dello smartphone ruppe il silenzio. « Pronto?» « Sei pronto?» « Ma è ancora presto, sono appena le tre, lasciami dormire, abbiamo tempo, che mi hai chiamato a fare...» « Guarda che erano le tre quattro ore fa, ora sono le sette e l'evento inizia tra un'ora» Guardò la sveglia ed iniziò a... Continue Reading →

DUE DETENUTI DI UN CARCERE DI MASSIMA INSICUREZZA

« Roman!» Roman non rispose. Roman era in un altro mondo. Roman si era beccato un bel colpo di fulmine quel giorno. Lui e il suo amico Kevin non erano andati a scuola. Capitava spesso. Dicevano che si rompevano il cazzo, preferivano bighellonare lungo la strada, fumare, ascoltare musica e fare l'amore con le belle... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: